immagine-to-pdfOccasionalmente mi capita di di dover creare dei file PDF di più pagine partendo da scansioni di documenti arrivati per posta o scritti a mano.
Un tempo inviavo tante immagini, ma è un sistema decisamente poco elegante, specie quando le pagine sono molte…

I file PDF molto leggibili e si presentano decisamente meglio specialmente quando il destinatario è un cliente difficile… 😛

Offrono un’ottima soluzione due software opensource: GIMP (attualmente uso la versione 2.6.10) e ImageMagick (testato con la versione 6.6.0.4). Questi due software sono un prerequisito necessario per poter procedere.

Procedura:

  1. Aprire le pagine scansionate come livelli di un’immagine GIMP. Se le immagini esistono come singoli file, potrete aprirli con “Apri come livelli…”
  2. Assicuratevi di ordinare i livelli mettendo come livello di base la pagina 1 del documento. È possibile riordinare i livelli dalla finestra “Livelli” (se non è già aperta, la trovate sotto Finestre → Pannelli agganciabili → Livelli)
  3. Fatto questo, salvate l’immagine come animazione MNG (basta aggiungere l’estensione .mng al nome del file). Non è necessario apportare cambiamenti alle impostazioni predefinite, salvo forse per il livello di compressione.
  4. Adesso aprire una finestra di terminale ed eseguire il comando
    convert animazione.mng documento.pdf

È tutto: il file PDF è pronto per qualsiasi utilizzo vogliate farne.

Variante

Esiste un altro metodo che non coinvolge GIMP. Da terminale, eseguite il comando:

convert immagine-*.png documento.pdf

Questo metodo, però, prevede che le immagini siano tutte con la stessa estensione e che siano numerate correttamente.