Il termine tassonomia in inglese taxonomy deriva dal greco ταξις, taxis (che significa “ordinamento”) e νομος, nomos (che significa “regola”), quindi il significato è “regola di ordinamento”, cioè il criterio con cui si classifica.
In ambito web la tassonomia si riferisce alla classificazione degli argomenti presentati dal sito, attraverso principi e concetti di comunicazione.

Definizione matematica

Secondo la matematica una tassonomia è una struttura ad albero di istanze (o categorie) appartenenti ad un dato gruppo di concetti. A capo della struttura c’ è un’ istanza singola, il nodo radice, le cui proprietà si applicano a tutte le altre istanze della gerarchia (sotto-categorie). I nodi sottostanti a questa radice costituiscono categorie più specifiche le cui proprietà caratterizzano il sotto-gruppo del totale degli oggetti classificati nell’ intera tassonomia.

Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Tassonomia

Applicazione pratica della tassonomia

Il corretto sviluppo della tassonomia di un sito web permette di raggiungere un duplice obiettivo: da un lato si rende il sito più fruibile dal navigatore, facilita il reperimento delle informazioni e, più in generale, favorisce l’usabilità del sito stesso.

L’altro obiettivo, non meno importante, è l’importanza della tassonomia nell’indicizzazione sui motori di ricerca: tramite gli algoritmi utilizzati, il motore di ricerca è in grado di interpretare il tema sviluppato da una certa categoria e nelle pagine web che appartengono a quella categoria.

Il concetto di tassonomia trova il suo più importante esempio nelle gerarchie delle directory. È facile notare la struttura logica che segue:

Home → Economia → Banche
→ Finanziarie
→ Forex Traders
→ ecc...

Questo tipo di classificazione permette di trovare facilmente quello che si cerca. Lo stesso principio vale per qualsiasi sito internet, e ha maggiore importanza quante più sono le pagine dello stesso.

Immaginate un grosso portale con centinaia o migliaia di pagine e un menu che le raggruppa tutte senza nessuna classificazione: non avrebbe senso! Sarebbe impossibile trovare le informazioni e dare un peso alle stesse.
Una struttura come quella che segue, invece, permette una migliore distribuzione delle informazioni e ne facilita la fruizione:

Home
Prodotti
Prodotto A
Prodotto B
Servizi
Servizio A
Servizio B
Assistenza